“Mi sono divertito tantissimo, tutti i santi giorni”: la vita nell’editoria secondo Matteo Codignola

Sono le 19.00 in punto. Matteo Codignola risponde al telefono con un po’ di affanno: «Ti richiamo tra cinque minuti! Sai, mi scrivo gli appuntamenti nell’agenda, ma poi non la consulto». E riattacca. Ma è un uomo di parola, e poco dopo squilla…

Continua