Un progetto a cura degli allievi dei master in editoria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore

I Quaderni Fandango di scrittura creativa, 20 grandi autori e 70 esercizi di John Gillard

Anno:

Genere:

Marta Lacchini

Professione Editoria

“Le pagine sono ancora vuote, ma c’è una specie di sensazione miracolosa che le parole siano lì, scritte con inchiostro invisibile, e che chiedano a gran voce di diventare visibili” (Vladimir Nabokov)

La buona scrittura sembra essere un talento innato. Replicare o uguagliare il genio narrativo di James Joyce, Virginia Woolf, Vladimir Nabokov o Kurt Vonnegut risulta chiaramente impossibile. Allora perché acquistare un manuale di scrittura creativa? Non serve farlo, Fandango editore ci regala molto di più: un diario dei grandi scrittori, ricco di vezzi e velleità, di dettagli e spunti. Un libro per amare le parole, prima ancora di utilizzarle.

Traduzione del volume Creative Writer’s Notebook a cura di John Gillard e uscito in prima edizione in Inghilterra nel 2015, I Quaderni Fandango di scrittura creativa, tradotto da Valentina Nicolì, offrono un percorso originale attraverso la vita, lo stile e l’opera di venti grandi autori del Novecento. A ogni scrittore è affidato “l’insegnamento” di un elemento fondamentale del testo narrativo. È James Joyce, il grande scrittore irlandese, a inaugurare il volume con la tecnica del monologo interiore; Vladimir Nabokov ci parla delle allitterazioni e dei giochi linguistici, numerosissimi in Lolita; Georges Perec ci insegna a giocare con i palindromi, termini o espressioni che si leggono allo stesso modo in entrambi i versi; Haruki Murakami ci guida nel suo mondo surreale attraverso l’uso insolito e magico della metafora.

Attraverso il racconto di aneddoti, pubblicazioni, scandali e curiosità (sapevate che Margaret Atwood è l’inventrice della Longpen, il primo sistema di firma copie in remoto?) il lettore-scrittore potrà immergersi nell’officina creativa dei suoi autori del cuore, con cui intratterrà un dialogo costante, attraverso le numerose sezioni dedicate a esercizi e tecniche di scrittura. I suggerimenti offerti dai Quaderni Fandango non vogliono portare all’imitazione stilistica: le pagine bianche a disposizione sono il luogo adibito allo sviluppo della propria creatività e del proprio stile, attraverso la guida e la mediazione delle maggiori penne dell’epoca moderna. Spazio personale e allo stesso tempo condiviso, i Quaderni ci ricordano che il legame tra scrittura e lettura è indissolubile, o usando le parole di Stephen King, maestro dell’horror: “se volete fare gli scrittori ci sono due esercizi fondamentali: leggere molto e scrivere molto”. Settanta esercizi non saranno forse sufficienti a rendervi i nuovi Gabriel García Márquez, ma non è questo ciò che conta: attraverso l’itinerario dei Quaderni Fandango scoprirete qualcosa di nuovo, sia dei vostri romanzieri preferiti, sia di voi stessi.

John Gillard – I Quaderni Fandango di scrittura creativa, 20 grandi autori e 70 esercizi

192 pagg., 20 euro – Fandango 2019 (Fandango Libri)

ISBN 978-88-6044-633-6

ARTICOLI CORRELATI

Version 1.0.0
Selby Wynn Schwartz
Le figlie di Saffo
Screenshot 2024-06-16 08.48.39
Charlotte Gneuß
I confidenti
Copertina del romanzo "Avete presente l'amore?" di Dolly Alderton.
Dolly Alderton
Avete presente l'amore?
CONDIVIDI

NAVIGA TRA GLI ARTICOLI

LEGGI ALTRI

LEGGI ANCHE…

Casa editrice? Giuseppe Civati, la sua, preferisce definirla “causa” editrice: “Perché informare in modo asettico...
“Diamoci del tu”. Comincia così l’intervista a Gaia Stock. Figlia d’arte, da più di un...
“Il rock and roll salva la vita. Senza la musica, pure il lavoro che faccio...
“Si pensa che fare libri per bambini voglia dire per forza semplificare, abbassare il tono...