Un progetto a cura degli allievi dei master in editoria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore

Professione editore di Marco Fioretti con Lino Apone

Marco Fioretti, Lino Apone
Professione editore

Editore:

Editrice Bibliografica

Anno:

2022

Genere:

altro

Pagine:

288

Prezzo:

€ 25

ISBN:

9788893573238

Ecco, questo gesto di portare ai lettori e in qualche modo ‘proteggere ’ i libri è ciò che rende affascinante e incredibilmente ricca questa parte del mestiere di editore.

Quando si pensa a un libro, si tende a focalizzarsi sul contenuto, sullo stile, sul mettere ogni parola nel posto giusto. Ci si dimentica che oggi, per essere letto e diffuso, un libro ha bisogno di un lavoro ragionato e continuo, e che questo lavoro si basa su fattori economici e commerciali. Professione editore, di Marco Fioretti e Lino Apone, fa esattamente questo: pone l’attenzione sulla parte distributiva ed economico-amministrativa di una casa editrice, fondamentale per far sì che essa prosegua la propria missione culturale.

Il libro è diviso in due parti: la prima, a cura di Marco Fioretti, illustra i temi delle competenze economiche, fiscali e contrattuali necessarie all’editore. La seconda, scritta da Lino Apone, si concentra sul processo della vendita dei libri, con particolare attenzione ai diversi canali di vendita e alla distribuzione.

Marco Fioretti e Lino Apone sono due professionisti del settore , entrambi docenti del master in editoria dell’Università Cattolica: il primo commercialista e revisore legale, il secondo consulente gestionale e commerciale di imprese editoriali. La loro esperienza pratica sul campo diventa un valore aggiunto del libro, perché cercano di rendere comprensibile al lettore un discorso così tecnico e specifico, tramite l’uso di schemi esemplificativi e metafore semplici, come nel passaggio in cui Fioretti afferma che “l’imprenditore che non utilizza gli strumenti di controllo forniti dall’economia aziendale è come un automobilista che viaggia senza alcuna strumentazione di bordo ed è perciò esposto a forti rischi”.

L’utilità del libro, e il fine perseguito dagli autori, è fornire informazioni pratiche sulla vita dell’azienda: come si struttura il budget di un libro? In base a cosa decido quante copie stampare? Cos’è il break even point e perché è necessario conoscerlo per portare avanti un’azienda?
Il mercato editoriale in Italia, oggi, produce circa 85.000 novità all’anno, che vuol dire più di 200 libri al giorno: in questo mare magnum farsi notare per un editore diventa sempre più difficile. Perciò è fondamentale conoscere la risposta alle domande precedenti, per iniziare a guardare all’aspetto economico-amministrativo dell’editoria come ciò che permette di far arrivare i libri a più persone possibili, come se fossero “piccole tartarughe che devono arrivare all’acqua scampando pericoli e insidie”.

ARTICOLI CORRELATI

GIUNTA_Come-non-scrivere_cover
Claudio Giunta
Come non scrivere. Consigli ed esempi da seguire, trappole e scemenze da evitare quando si scrive in italiano
9788811687399_0_536_0_75
Matteo Motolese
Scritti a mano. Otto storie di capolavori italiani da Boccaccio a Eco
lettore-vieni-a-casa
Maryanne Wolf
Lettore, vieni a casa. Il cervello che legge in un mondo digitale
CONDIVIDI

NAVIGA TRA GLI ARTICOLI

LEGGI ALTRI

LEGGI ANCHE…

“Il rock and roll salva la vita. Senza la musica, pure il lavoro che faccio...
“Si pensa che fare libri per bambini voglia dire per forza semplificare, abbassare il tono...
L’editoria kids è un settore ricco e dinamico, sempre alla ricerca di nuovi protagonisti a cui...
Questo è quanto emerge dall’analisi effettuata per la Nuova Mappa dei Bookinfluencer realizzata dagli allievi del...