Linguaggi e soft skills per comunicare a distanza. Chiarezza, impatto e capacità relazionali di Lorenzo Cavalieri e Maria Teresa Zanola

L’improvvisa crisi sanitaria ha imposto nuove consuetudini comunicative: in tale contesto, è venuta la curiosità di avere uno scambio approfondito con chi pratica la formazione manageriale e del personale da tempo. Nasce così un dialogo fra un professore universitario e un esperto di formazione: al di là delle esigenze e dei ritmi delle rispettive complessità e necessità, entrambi aprono un vero e proprio spazio interprofessionale, alla ricerca di come riuscire a lavorare al meglio, a comunicare meglio, trasformando un momento di difficoltà in una sfida e in un’opportunità

Come gestire al meglio una riunione in smart working, un evento o un corso online? Come fare una presentazione, una contrattazione, un reclamo, come sostenere un colloquio, o esaminare un candidato a distanza? Come sfruttare empatia, leadership, assertività e creatività per creare la relazione più efficace con i propri interlocutori nel lavoro agile? Linguaggi e soft skills per comunicare a distanza, frutto del dialogo tra Lorenzo Cavalieri, direttore di una società di formazione manageriale specializzata nello sviluppo delle soft skill e nella consulenza di carriera, e Maria Teresa Zanola, studiosa di terminologia e comunicazione specialistica e docente di Linguistica francese presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, rappresenta un perfetto manuale per approcciarsi al repentino cambiamento che, in questi ultimi anni, ha investito la comunicazione professionale e il lavoro, portandoli online e a distanza.

In questo saggio, edito da Vita e Pensiero nel 2020, vengono analizzati tutti quei contesti lavorativi in cui è fondamentale saper comunicare offline e, ancor di più, data la recente pandemia, online.

In una prima parte, vengono trattate la realizzazione di performance professionali, la gestione delle risorse umane e le strategie da utilizzare negli ambiti di formazione, nella loro declinazione da remoto. Attraverso la creazione di situazioni ipotetiche, si indaga quali siano i comportamenti migliori da adottare di volta in volta, e a quali accorgimenti prestare attenzione. Dai segnali verbali, paraverbali e non verbali utilizzati durante una negoziazione, alla contrazione dei tempi delle videoconferenze rispetto a quelli dal vivo, questo libro, con un linguaggio chiaro ed accessibile anche ai non addetti ai lavori, porta a riflettere sulle proprie prestazioni lavorative da remoto e a migliorare le performance, data la sempre maggiore richiesta di specializzazione e aggiornamento in qualsiasi campo.

Nella seconda parte del volume, vengono analizzate le soft skill necessarie per un’efficace comunicazione professionale a distanza: empatia, leadership, padronanza del linguaggio e della terminologia specifica, assertività e creatività. È molto interessante notare come le skill analizzate per la comunicazione a distanza siano le stesse coinvolte dalla comunicazione tradizionale. Ed è proprio durante la comunicazione tradizionale, che gli autori consigliano di esercitarle ed affinarle, per poterle poi utilizzare al meglio anche nel telelavoro. Perché, d’altra parte, l’essere umano, che sia online oppure offline, è sempre lo stesso, con lo stesso identico bisogno di relazionarsi all’altro per migliorare. 

Questa recensione è stata realizzata nell’ambito del corso di Web, e-commerce e metadati per l’editoria di Paola Di Giampaolo. Vedi l’elenco completo degli insegnamenti del Master Professione Editoria.

Lorenzo Cavalieri, Maria Teresa Zanola – Linguaggi e soft skills per comunicare a distanza. Chiarezza, impatto e capacità relazionali

96 pagg., 13 euro – Vita e Pensiero 2020 (Strumenti Media Spettacolo Processi Culturali)

ISBN edizione cartacea: 978883434339-5

ISBN edizione digitale (formato PDF): 9788834344453

Nata in Sicilia, vive a Milano da tutta la vita. Classe '95, si è laureata in Lettere e poi in Scienze dell'Antichità presso l'Università Cattolica a Milano. Dopo tanti anni di traduzioni dal greco e dal latino, adesso è allieva del master Professione Editoria cartacea e digitale.

About Chiara Ascoli (Master Professione Editoria)

Nata in Sicilia, vive a Milano da tutta la vita. Classe '95, si è laureata in Lettere e poi in Scienze dell'Antichità presso l'Università Cattolica a Milano. Dopo tanti anni di traduzioni dal greco e dal latino, adesso è allieva del master Professione Editoria cartacea e digitale.

Commenti chiusi