Un progetto a cura degli allievi dei master in editoria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore

Instagram: un feed pieno di libri. I creator e la staffetta tra generazioni

BookTelling

BookTelling

Se oggi la diffusione dei social media è così capillare da aver raggiunto il 74% della popolazione italiana, come emerge dal Digital Report del 2023 di WeAreSocial, è anche grazie all’effetto che Instagram ha avuto sul suo pubblico di riferimento. Si tratta del secondo social più utilizzato in Italia dopo Facebook, ma il preferito da chi vuole unire la spontaneità delle stories ai post più aesthetic. Instagram è l’ambiente digitale perfetto per riunire gli utenti in community aggiornate con costanza e frequenza; è questa caratteristica a renderlo il luogo d’incontro prediletto dagli utenti appassionati al mondo della lettura.
Questo è quanto emerge dall’analisi effettuata per la Nuova Mappa dei Bookinfluencer realizzata dagli allievi del master Booktelling – Comunicare e vendere contenuti editoriali, a cinque anni dalla prima edizione della Mappa (clicca qui). Ecco una sintesi dei risultati.

 

I bookinfluencer più seguiti

Parliamo di  Emilio Fabio Torsello e Mara Sabia   (@La_Setta_dei_Poeti_estinti), di Francesca Crescentini (@Tegamini), blogger, traduttrice e ormai creator a 360°, Silvia Di Comite (@battiture), Carolina Capria (@lhascrittounafemmina), e altri nomi noti della prima generazione di creator: Giuseppe Quattrocchi (@Gatsby_Book), grafico pubblicitario, illustratore e ideatore di splendide copertine editoriali, Stefania Soma (@Petuniaollister), fotografa, creatrice del format dei #bookbreakfast, particolarmente attenta ai libri illustrati, Marta Perego (@marta_perego), giornalista i cui post spaziano tra libri, film e vita familiare, curatrice del progetto Flâneuse, un mondo fatto di passeggiate letterarie, newsletter ed eventi. Ma Instagram è anche un trampolino di lancio per bookinfluencer che diffondono il loro messaggio su tutti i social media, riuscendo a intercettare più utenti con ottimi risultati come la booktoker Megi Bulla (@labibliotecadidaphe) e i booktuber Ilenia Zodiaco (@conamoreesquallore), Matteo Fumagalli e Julie Demar.

 

Il pubblico

Instagram vede una varietà maggiore nell’età e nel profilo dei creator rispetto ad altri social, così come nel pubblico di riferimento. Sono presenti utenti e creator che spaziano prevalentemente dagli under 25 agli over 35

 

I generi più amati

Tra i bookinfluencer più seguiti su Instagram prevale l’interesse nei confronti dei romanzi letterari, sia classici sia contemporanei, che spesso si accompagna alla passione per i gialli o per i thriller. Meno presenti il fantasy e la fantascienza, nel complesso, molto apprezzati da Megi Bulla (@labibliotecadidaphne). Il romance è invece il genere narrativo preferito dalle giovanissime creator Francesca e Marica Mantice (@lalibreriadifranci e @lalibreriedimery).

Rimangono in fondo alla classifica biografie e saggistica, preferita da Carolina Capria (@lhascrittounafemmina), insieme con la poesia, che è però protagonista di profili Instagram molto seguiti: quello della Setta dei Poeti estinti e di Silvia di Comite (@battiture). Al tempo stesso, però, negli ultimi anni si è molto parlato del fenomeno delle instapoet. Quanto al fumetto, è il genere più amato solo da @eri_gibbi. 

 

Le case editrici più citate

A prescindere dai generi preferiti da parte delle bookinfluencer e dei bookinfluencer, è impossibile non notare nei loro profili la predominanza di libri editi da marchi come Adelphi, Einaudi, Mondadori, Feltrinelli. Per gli appassionati di fantasy sono presenti anche volumi di Fazi, Sperling & Kupfer e Bompiani, mentre per il romance le case editrici più coinvolte sono Newton Compton e Always Publishing.  I marchi più piccoli e/o indipendenti sono poco citati. In generale, sono principalmente le grandi case editrici a investire nelle collaborazioni con le influencer e gli influencer più seguiti.

 

Advertising e sponsorizzazioni

Non molti bookinfluencer segnalano esplicitamente con l’hashtag #adv le partnership con le case editrici. C’è chi accetta prodotti in regalo (#gifted), chi non dimentica mai di segnalare ai propri follower il link d’acquisto di un nuovo titolo o le campagne di sconto, e chi sorvola sull’hashtag pur lasciando intendere che si tratti di una collaborazione. Specificare la presenza di una partnership retribuita resta un fenomeno poco diffuso, e questa ambiguità genera alcuni dubbi sulla trasparenza dei bookinfluencer. 

 

Conclusioni 

In conclusione, dall’approdo in Italia nell’ottobre 2010 Instagram ha creato un solido legame con lettrici e lettori che prediligono generi molto diversi tra loro: dal romance al fantasy, passando per i classici, la fantascienza e i gialli. La forza di questo social è la forte varietà di contenuti e di follower. I creator riescono a rivolgersi a un target di pubblico diversificato, e anche a livello anagrafico si nota un costante aggiornamento generazionale. Tuttavia, a seguito dell’esplosione di Tiktok anche Instagram ha dovuto adattarsi a una tipologia di contenuti diversi, concentrandosi maggiormente sui reel. Anche a livello di concorrenza, Tik Tok influisce molto sull’andamento di Instagram, in particolare per l’hashtag #booktok, che intercetta un pubblico più giovane. Complessivamente, si può dire che grazie a una marcata adattabilità Instagram continua ancora oggi a essere un punto di riferimento nel mondo dei libri.

Scarica i risultati dell’analisi su Instagram.

 

I 21 creator più seguiti (in ordine decrescente di follower)

  1. Emilio Fabio Torsello, Mara Sabia (la_setta_dei_poeti_estinti): https://www.instagram.com/la_setta_dei_poeti_estinti/
  2. Francesca Crescentini (tegamini): https://www.instagram.com/tegamini/
  3. Silvia di Comite (battiture): https://www.instagram.com/battiture/
  4. Carolina Capria (lhascrittounafemmina): https://www.instagram.com/lhascrittounafemmina/
  5. Mattia Ippolito (thebooksharmony): https://www.instagram.com/thebooksharmony/
  6. Azzurra Sichera (azzurra.sichera): https://www.instagram.com/azzurra.sichera/
  7. Giuseppe Quattrocchi (gatsby_books): https://www.instagram.com/gatsby_books/
  8. Chiara Boniardi e Matteo Taino (libriamociblog): https://www.instagram.com/libriamociblog/
  9. Giulia Buzzoni (alaughingwillow): https://www.instagram.com/alaughingwillow/
  10. Ilenia Zodiaco (conamoreesquallore): https://www.instagram.com/conamoreesquallore/
  11. Emanuela Sorrentino (manumomelibri): https://www.instagram.com/manumomelibri/
  12. Francesca Mantice (lalibreriadifranci): https://www.instagram.com/lalibreriadifranci/
  13. Stefania Soma (petuniaollister): https://www.instagram.com/petuniaollister/
  14. Vanessa Serra (libriamo_): https://www.instagram.com/libriamo_/
  15. Marta Perego (marta_perego): https://www.instagram.com/marta_perego/
  16. Marica Mantice (lalibreriadimery): https://www.instagram.com/lalibreriadimery/
  17. Megi Bulla (labibliotecadidaphne): https://www.instagram.com/labibliotecadidaphne/
  18. eri_gibbi: https://www.instagram.com/eri_gibbi/
  19. Giulia Bartolotti (unabloggerdilibri): https://www.instagram.com/unabloggerdilibri/
  20. Matteo Fumagalli (matteo_fumagalli929): https://www.instagram.com/matteo_fumagalli92/
  21. Julie Demar (julie.demar): https://www.instagram.com/julie.demar/

 

Nota. La lista comprende i creator italiani che hanno come tema principale i libri e riporta i dati raccolti tra dicembre 2023 e febbraio 2024 (a parte alcune eccezioni). Malgrado l’impegno profuso, questo esercizio non pretende di essere una mappa completa ed esaustiva: la realtà dei creator culturali italiani e dei social network è variegata e in continua evoluzione. Restiamo dunque a disposizione per valutare eventuali integrazioni si rendano necessarie.

ARTICOLI CORRELATI

CONDIVIDI

NAVIGA TRA GLI ARTICOLI

LEGGI ALTRI

LEGGI ANCHE…

L’editoria kids è un settore ricco e dinamico, sempre alla ricerca di nuovi protagonisti a cui...
Questo è quanto emerge dall’analisi effettuata per la Nuova Mappa dei Bookinfluencer realizzata dagli allievi del...
Grazie alla sua modalità comunicativa, che punta su video di brevissima durata, TikTok consente un...
Sin dagli albori della storia della lettura, la condivisione e il confronto tra lettori e...