Italia Creativa a cura di EY

Italia Creativa inchiesta ey 2016Il mondo dell’industria creativa, “nel suo insieme, rappresenta uno dei principali di motori di sviluppo presente e futuro del Paese. Vogliamo evidenziare la necessità di sostenere questa Industria, affinché il suo ruolo possa divenire ancora più centrale per il nostro sistema economico.”

Italia Creativa è il primo studio, realizzato da EY, in collaborazione con le principali associazioni di categoria, guidate da Mibact e SIAE, che presenta il mondo dell’Industria Culturale e Creativa nella sua interezza. La creatività e la cultura sono da sempre espressioni di una nazione, risorsa e tesoro da cui partire. Ma sono d’altra parte anche ricchezza economica e sociale, sia in termine di volume d’affari, che di occupazione. Basti pensare che questo settore ha generato nel complesso, solo nel 2014, un valore economico pari a 46,8 miliardi di euro, con 995 mila occupati, pari al 3,8% della forza lavoro italiana.

Il voler incentrare uno studio esclusivamente sul mondo della creatività indica un obiettivo ben preciso: voler vedere in questo mondo un motore per un maggiore sviluppo, presente e futuro.

La forza di questa analisi sta proprio nel suo duplice sguardo: quantitativo e qualitativo. Per far questo, Italia Creativa ha raccolto le cifre che produce questo settore, ha sottolineato le potenzialità che potrebbero aprirsi per i giovani e il ruolo che il digitale potrà occupare nei prossimi anni.

Con il contributo di tutte le associazioni di categoria, l’analisi si addentra nei settori specifici di questa industria: di Architettura, Arti Performative, Arti Visive, Cinema, Libri, Musica, Pubblicità, Quotidiani e Periodici, Radio, Televisione, Videogiochi.

Una panoramica ampissima, utile per avere un’idea complessiva, ma anche per chi voglia approfondire i numeri e le possibilità di uno specifico settore.

 

EY (a cura di) – ITALIA CREATIVA
232 pagg.

Ernst & Young Financial-Business Advisors S.p.A., 2015

Download gratuito dal sito www.italiacreativa.eu

 

 

 

Commenti chiusi