Il grande libro della scrittura. Manuale pratico, avventuroso e filosofico per scrivere qualsiasi storia di Marco Franzoso

“La ricerca dello stile è la ricerca della nostra verità, perché la nostra storia può essere scritta in un solo modo; quello, e non tollera varianti. E siamo noi, e non lo specchio di ciò che vorremmo essere, a dover parlare”

Marco Franzoso, autore di Westwood dee-jay, Il bambino indaco e Le parole lo sanno, dopo dieci anni di lavoro regala ai suoi lettori un insolito manuale di scrittura travestito da libro d’avventura. Settecento pagine in cui uno tra i migliori narratori italiani contemporanei raccoglie tutto quello che serve a chi sente di avere una storia da raccontare.

Il grande libro della scrittura è costruito con chiarezza sulla consapevolezza di uno scrittore che ama la scrittura e sa quello che dice, mettendo in gioco il proprio punto di vista. Per dare vita all’anima di una storia servono gli strumenti giusti, quelli che l’autore offre generosamente dal bagaglio della sua esperienza. Lo fa, però, sottolineando l’importanza di sviluppare senso critico, una visione consapevole e una scrittura autentica, trovando le proprie parole tra quelle dei grandi. L’invito di Franzoso è quello che potrebbe sembrare più scontato. Leggere. Čechov, Woolf, Dostoevskij, Gadda, Tolstoj, Hemingway, Carver, Dante, ma anche Daniele Del Giudice, Patrick Modiano, Dora Bruder, Agotha Kristòf. Uno dopo l’altro compongono una mappa multiforme che passo dopo passo porta ai segreti per catturare l’attenzione lettori.

Lontano dal didattismo manualistico, il libro tratta di tutto quello che può interessare: dall’organizzazione di una storia al disegno della giusta ambientazione, fino alla vita di uno scrittore. Spiega come disporre un soggetto, avviare un motore narrativo, costruire una trama, trovare il giusto incipit e ritrarre al meglio un personaggio, ma va oltre. Ogni parola ricorda al lettore che tutto è una storia, e che raccontare non è un verbo da ingabbiare tra le maglie di tecniche e stili. Dietro la copertina si apre un libro pieno di libri, scritto per scrivere libri. Franzoso accompagna il lettore – o lo scrittore – che decide di seguirlo in un viaggio lungo, che si prende il tempo di esplorare e raccontare i misteri della scrittura. Senza elenchi, schemi e sintesi, tra i consigli e le citazioni si aprono riflessioni approfondite, accompagnate da spiegazioni precise e che procedono in uno sviluppo argomentativo di pagina in pagina più intrigante.

Il messaggio che risuona tra i nomi e gli inviti di ogni pagina è chiaro: per chi sente di avere una voce pronta a raccontare una storia, è necessario imparare ad ascoltare le voci che prima di lui hanno scritto la storia delle storie. Poi, non deve fare altro che scrivere e riscrivere, come esortano le ultime pagine. “Scrivete come respirate. Ecco, ci siete. Ora non fermatevi. Scrivete come camminate. Non fermatevi più”.

Questa recensione è stata realizzata nell’ambito del corso di Web, e-commerce e metadati per l’editoria di Paola Di Giampaolo. Vedi l’elenco completo degli insegnamenti del Master Professione Editoria.

Marco Franzoso – Il grande libro della scrittura

720 pagg., 18,00 euro – Il Saggiatore 2020 (La Cultura)

ISBN 9788842828556

 

Commenti chiusi