Cento anni di Gianni Rodari. Le parole della fantasia: le registrazioni inedite degli incontri formativi con gli insegnanti (podcast Pantheon-Rai Radio 3)

gianni rodari podcast le parole della fantasiaIl 2020 è stato il centesimo anno di Gianni Rodari, uno dei più grandi autori per l’infanzia, conosciuto e tradotto in tutto il mondo, che ha arricchito con le sue storie l’immaginario di generazioni di bambini, poi diventati adulti. In questa occasione si sono susseguite svariate iniziative di celebrazione della letteratura e dell’esperienza rodariana. Lo stato di emergenza che ha coinvolto l’Italia a inizio anno, causato dal Covid-19, ha condizionato lo svolgimento degli eventi programmati; di conseguenza, i podcast hanno avuto una particolare risonanza mediatica intrattenendo gli italiani confinati nelle loro abitazioni (+15% rispetto al 2019, dati Nielsen). Alcuni di questi appuntamenti hanno riportato alla luce la voce di Rodari, come nel caso degli incontri di formazione della Fantastica, tenutasi negli anni Settanta con gli insegnanti emiliani, e riproposti da Pantheon su Rai Radio 3.

Gianni Rodari pioniere nell’invenzione delle storie

 

Gianni Rodari è nato a Omegna il 23 Ottobre 1920. Dopo aver conseguito il diploma magistrale, per alcuni anni ha fatto l’insegnante. Al termine della Seconda guerra mondiale ha intrapreso la carriera giornalistica, collaborando con numerosi periodici, tra cui “L’Unità”, il “Pioniere”, “Paese Sera”. A partire dagli anni Cinquanta ha iniziato a pubblicare le sue opere per l’infanzia, ottenendo fin da subito un enorme successo di pubblico e di critica. I suoi libri hanno avuto innumerevoli traduzioni e svariati riconoscimenti, fra i quali il premio Hans Christian Andersen.

Negli anni Sessanta e Settanta, Gianni Rodari ha partecipato a diverse conferenze e incontri nelle scuole con insegnanti, bibliotecari, genitori e alunni; da questi incontri e dagli appunti raccolti nel 1973, è stata pubblicata la Grammatica della fantasia, edita da Einaudi. Un’opera che negli anni è diventata un punto di riferimento per gli educatori e per chi si occupa di letteratura per l’infanzia, diventando un libro di successo internazionale.

Gianni Rodari è morto a Roma nel 1980. Tra le sue opere più importanti: Le avventure di CipollinoGelsomino nel paese dei bugiardiFilastrocche in cielo e in terraFavole al telefonoIl libro degli erroriC’era due volte il barone Lamberto.

Le parole della fantasia

 

Grazie ai podcast di Pantheon Le parole della fantasia, un programma di Benedetta Annibali, Federica Barozzi e Lorenzo Pavolini in onda su Rai Radio 3, è stato possibile ascoltare le registrazioni originali, finora inedite, degli incontri formativi di Rodari con gli insegnanti, messe a disposizione da Reggio Children (centro internazionale per la difesa e la promozione dei diritti e delle potenzialità dei bambini e delle bambine).

Le giornate di formazione della Fantastica, dal 6 al 12 marzo del 1972 a Reggio Emilia, erano svolte in presenza di una cinquantina di insegnanti delle scuole per l’infanzia (ex materne), elementari e medie, a cui Gianni Rodari presentò in forma conclusiva e ufficiale i “ferri del mestiere”. L’intuizione semplice e rivoluzionaria derivava dall’idea che se c’è “una logica”, deve esistere anche “una fantastica” che ci permetta di esercitare l’arte di inventare storie.

Il podcast Le parole della fantasia, composto da 14 appuntamenti settimanali, è caratterizzato dagli insegnamenti di Rodari, dalle testimonianze di educatori e insegnanti che parteciparono a quelle giornate e dalle voci di scrittori, pedagogisti e lettori, intrecciate alle filastrocche, le storie e i racconti conservati nelle teche Rai. Ogni episodio affronta un tema particolare della Fantastica, dalla tecnica dello straniamento all’utilizzo di fiabe popolari per reinventare le storie. Una materia nuova che può aiutare i bambini a comprendere le regole della grammatica, rivoluzionando il paradigma di scuola in cui crescere futuri creatori di cultura e non semplici consumatori.

A fare da cornice all’ascolto dei podcast sono le favole che diventano musica, grazie alle canzoni di Sergio Endrigo e Bacalov, su testi scritti da Rodari.

Ieri e oggi, Cento anni di Rodari

 

Ciò che stupisce ascoltando le sue registrazioni è l’assoluta attualità dei temi trattati, dalla coscienza ecologista, che denuncia i rischi di uno sfruttamento incontrollato dell’uomo sulla natura, alla missione di un’educazione all’immaginazione attraverso l’uso della parola. Rodari è stato un precursore della multimedialità, quell’intreccio fra la scrittura, la dimensione verbale e quella dell’immagine, sfruttando i mezzi di comunicazione di massa dell’epoca, come il giornale o la televisione.

 

Questo articolo è stato realizzato nell’ambito del corso di Scrittura SEO e email marketing di Claudia Consoli. Vedi l’elenco completo degli insegnamenti del Master BookTelling.

Sul tema dei podcast culturali vedi anche:

Podcast culturali? Nasce Stranger Books: fase 1 della collaborazione Radio Activa- Master Editoria Unicatt

Sul tema della scrittura per bambini vedi anche:

Scrivere per bambini (e non solo). Con Beatrice Masini

Per approfondire il tema:

Grammatica della fantasia. Introduzione all’arte di inventare storie- Libro- Einaudi Ragazzi- IBS

Mi chiamo Alice Braveri, ho 34 anni sono nata e cresciuta a Mestre Venezia.
Diplomata all'Istituto Tecnico Salesiano San Marco in Arti grafiche e Comunicazioni Multimediali, laureata in Conservazione Beni Culturali - Archeologia presso l'Università Ca' Foscari. Frequento il Master in Editoria di primo livello BookTelling all'Università Cattolica del Sacro Cuore.
Ho lavorato per diversi anni su più fronti occupandomi di comunicazione web, supporto attività organizzative e amministrative.
Sono un graphic designer freelance a cui piace fare l'illustratrice per bambini.
Mi piacerebbe poter offrire il mio contributo nell’ambito editoriale occupandomi della grafica e della comunicazione social.

About Alice Braveri (Master BookTelling)

Mi chiamo Alice Braveri, ho 34 anni sono nata e cresciuta a Mestre Venezia. Diplomata all'Istituto Tecnico Salesiano San Marco in Arti grafiche e Comunicazioni Multimediali, laureata in Conservazione Beni Culturali - Archeologia presso l'Università Ca' Foscari. Frequento il Master in Editoria di primo livello BookTelling all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho lavorato per diversi anni su più fronti occupandomi di comunicazione web, supporto attività organizzative e amministrative. Sono un graphic designer freelance a cui piace fare l'illustratrice per bambini. Mi piacerebbe poter offrire il mio contributo nell’ambito editoriale occupandomi della grafica e della comunicazione social.

Commenti chiusi