Un progetto a cura degli allievi dei master in editoria dell’Università Cattolica del Sacro Cuore

AI clonato la mia voce! Il dibattito a Book Pride con Storytel, Il Narratore ed Emons

BookTelling

BookTelling

E se l’intelligenza artificiale riuscisse a riprodurre la voce dei narratori più famosi? Quella che ieri era un’ipotesi da romanzo di Philip K. Dick, oggi è realtà. In un mercato in espansione come quello dei podcast e degli audiolibri – nel 2023 in Italia si contavano oltre 16 milioni di ascoltatori – l’uso dell’intelligenza artificiale suscita entusiasmi e scetticismi. È questo il tema dell’incontro “AI clonato la mia voce! Audiolibri, storie e suoni in un mercato che cambia” che si terrà venerdì 8 marzo dalle ore 15:30 alle 16:20 in occasione di Book Pride di Milano, nella sala Ottawa.

Il dibattito prenderà spunto dall’inchiesta realizzata lo scorso anno dalle allieve e dagli allievi dei Master BookTelling  e Professione Editoria, e vedrà gli interventi di Marco Ferrario, regional director international Storytel, Cristiana Giacometti, cofondatrice Il Narratore, Joyce Hueting, head of technology Emons Edizioni, Francesco Ursino e Sara Cantarelli, diplomati del Master Professione Editoria. Conduce l’evento Carlo Fumagalli, giornalista e docente dei Master in Editoria dell’Università Cattolica di Milano.

L’incontro fa parte del ciclo di iniziative Editoria in progress, uno spazio in cui riflettere sui nuovi sviluppi del settore editoriale a cura degli studenti e delle studentesse del Master BookTelling (che gestiscono lancio web e social, ufficio stampa ed evento) con il coordinamento e la supervisione dei docenti.

Il secondo appuntamento di Editoria in progress, “Dall’idea al libro. Le regole del set-up perfetto”, sarà un workshop pratico per scoprire come lavorare su un progetto arrivando a sottoporlo ad agenzie e case editrici: si terrà alla Bologna Children’s Book Fair, dalle ore 14:00 alle 14:50 di mercoledì 10 aprile presso il Book Lovers Bistrot.

Durante Book Pride i Master in Editoria, insieme a Editrice Bibliografica, saranno presenti anche con gli incontri del ciclo Lavorare in editoria:

Sabato 9 marzo alle ore 12:30, nell’evento “L’editoria che non ti aspetti, tra promozione e distribuzione”, si discute su quale percorso debba compiere un libro uscito da una casa editrice per arrivare fra le mani dei lettori. Doppio appuntamento per domenica 10 marzo: alle 11:30 con il “Laboratorio di correzione bozze” e alle 16:30 con l’incontro “L’editoria che non ti aspetti, tra innovazione e specializzazione”, che propone un focus sull’editoria specializzata e le sue potenzialità professionali.

 

– Articolo di Samuele Cornalba, Master BookTelling.

ARTICOLI CORRELATI

CONDIVIDI

NAVIGA TRA GLI ARTICOLI

LEGGI ALTRI

LEGGI ANCHE…

L’editoria kids è un settore ricco e dinamico, sempre alla ricerca di nuovi protagonisti a cui...
Questo è quanto emerge dall’analisi effettuata per la Nuova Mappa dei Bookinfluencer realizzata dagli allievi del...
Grazie alla sua modalità comunicativa, che punta su video di brevissima durata, TikTok consente un...
Se oggi la diffusione dei social media è così capillare da aver raggiunto il 74%...