Come si fa l’editore. Competenze economiche, fiscali e contrattuali per orientarsi tra carta e Web di Marco Fioretti

“Se si osserva il mondo del lavoro e si scorrono le biografie degli operatori dell’industria editoriale, si noterà che la maggior parte di essi ha una formazione di stampo umanistico; fino a qualche anno fa, quando le aziende editoriali erano strutturate come grandi imprese industriali, questo non era un problema insormontabile […] Ma l’editoria oggi è cambiata. […] E mentre i redattori interni diventano sempre più spesso gestori-organizzatori del lavoro esterno assumendo deleghe e responsabilità anche nel settore economico, quelli che lasciano le case editrici per aprire uno studio in proprio diventano imprenditori a tutti gli effetti. […] In questa prospettiva, padroneggiare la materia economico-amministrativa e conoscerne gli strumenti diventa condizione indispensabile per il successo di ogni attività editoriale.”

Le regole e gli sviluppi dell’economia influiscono, si sa, su molti aspetti della nostra esistenza. Tuttavia essa viene percepita come argomento lontano, poco interessante, e la mancanza di un’alfabetizzazione economica di base (che dovrebbe essere fornita dal sistema scolastico) è il primo, chiaro, sintomo di tale disinteresse generalizzato. Questi i presupposti da cui Marco Fioretti, docente di Amministrazione e contabilità per l’editoria al nostro Master Professione Editoria Cartacea e Digitale, prende avvio per il suo manuale, pubblicato con la curatela degli stessi allievi del master per l’anno 2014.

Il testo si pone così il duplice obiettivo di introdurre agli aspiranti editori alcuni concetti-base dell’economia aziendale (che cos’è un’impresa editoriale? Cosa influisce sul suo bilancio? Come si gestisce un budget?) e di illustrare le diverse tipologie contrattuali che potrebbero venire proposte a un lavoratore, i suoi diritti e i suoi doveri, il tutto corredato da un notevole apparato di tabelle, esempi grafici, appendici e rimandi legislativi. Sfortunatamente una pubblicazione difficilmente riuscirà a competere con la velocità con cui gli organi legislativi italiani cambiano le loro direttive, e per questo alcune informazioni potrebbero non essere più valide. Nonostante ciò, il volume di Fioretti rimane un’ottima guida e introduzione per chiunque si approcci al mondo del lavoro, non solo editoriale.

 

Marco Fioretti – Come si fa l’editore. Competenze economiche, fiscali e contrattuali per orientarsi tra carta e Web

253 pagg., 23,50 euro – Editrice Bibliografica 2014 (I mestieri del libro)

ISBN 978-88-7075-822-1

Commenti chiusi