Trovare lavoro in Editoria degli allievi del master Professione editoria

9788870758719_0_0_300_80“Troppo spesso si tende a identificare l’editoria con la narrativa: molto studenti terminano l’università con la convinzione che lavorare in editoria significhi leggere e correggere bei romanzi d’autore […]. Ma l’editoria è molto di più.”

Ed è proprio con la volontà di sfatare un preconcetto diffuso che Paola Di Giampaolo, coordinatrice del nostro master Professione editoria cartacea e digitale, introduce il piccolo manuale Trovare lavoro in Editoria. Gli autori di questo libro sono gli allievi del master nell’edizione 2015. Si tratta di venticinque giovani provenienti da diversi ambiti di formazione, che per cinque mesi hanno dato vita a un piccolo ma efficiente modello di redazione editoriale, unendo le proprie abilità e venendo guidati nelle varie fasi di realizzazione del progetto dai docenti del master, professionisti del mondo editoriale con grande esperienza. È un valore aggiunto che gli stessi autori del manuale avessero, al momento della stesura del testo, la volontà di entrare a far parte di questo difficile mondo: ciò ha reso il manuale più utile, diretto e onesto per un lettore che condivida il medesimo desiderio.

Dopo una parte introduttiva che sinteticamente mostra la struttura dell’industria editoriale oggi (analisi del mercato editoriale, dei settori e dei prodotti che lo compongono), gli autori rispondono in maniera dettagliata e concreta a domande reali legate alla professione editoriale: che cosa si fa? Dove si lavora? Come si lavora? Qual è il percorso formativo più indicato per entrare nel settore? Ed infine, come si cerca lavoro in editoria? Le risposte a queste domande sono intervallate da piccoli focus su temi di attualità e svariati box che raccontano storie di professionisti, spesso ex allievi, docenti, e aziende partner del master.

Con un linguaggio chiaro, diretto, ma allo stesso tempo incisivo, questo manuale si prefigge di incoraggiare democraticamente tutti coloro che abbiano un interesse reale a entrare nel settore. L’obiettivo non è però “impartire” regole fisse e assolute, ma dare consigli e strumenti all’aspirante addetto editoriale per destreggiarsi in un mondo in cui sempre più la parola d’ordine è “flessibilità” e dove le nuove tecnologie hanno creato figure professionali del tutto inesistenti in passato (ad es. content manager, social media manager ecc.).

Un testo consigliato, dunque, per chi voglia lavorare in editoria, ma non sappia all’atto pratico cosa possa offrire questo mondo e come sfruttare al meglio le varie opportunità sapendo individuare i propri punti di forza.

 

Allievi del master Professione editoria cartacea e digitale 2015 – Trovare lavoro in Editoria 

163 pagg., 23,50 euro – Editrice Bibliografica 2015 (I (nuovi) mestieri del libro)

ISBN 978-88-7075-871-9

 

 

Commenti chiusi