Tiffany

Nome Tiffany
Nickname Miss Fiction Books
Tiffany, creatrice del canale YouTube “Miss Fiction Books”, è una giovane donna di trent’anni. Attualmente vive a Bologna, dove svolge le attività di art director digital e fotografa, sia freelance che per il collettivo “Rock’n’Roll Weddings!”. Dopo aver frequentato il liceo scientifico con sperimentazione linguistica, si iscrive alla facoltà di Lettere moderne tuttavia, ad un solo esame dalla laurea, decide di abbandonare gli studi per dedicarsi completamente alla sua vera passione, la fotografia. Tiffany non è una booktuber a tempo pieno: sfrutta la piattaforma prima di tutto per condividere le sue passioni e le sue idee con la community.
Realisticamente fantasy, fantasticamente femminista
Nei video di Tiffany la tematica libraria è tradotta in vari formati. Recensioni, approfondimenti su determinate saghe (grande spazio è stato dedicato per esempio a “Harry Potter”), il format GRWM (Get Ready With Me) in cui la booktuber chiacchera con gli utenti sugli argomenti più disparati mentre si trucca), i “wrap up” dove Tiffany fa vedere agli utenti i libri che ha acquistato e vorrà leggere in futuro. Oltre al genere letterario, Tiffany dà consigli praticamente su ogni genere multimediale: film, serie tv (“BINGE-WATCHING: Suggerimenti per la sopravvivenza natalizia”) e musica. Il format che racchiude tutte queste tipologie di consigli prende il nome di “Preferiti di (seguito dal nome del mese)”, in cui Tiffany elenca i prodotti multimediali che più le sono piaciuti in un determinato mese. Tiffany ha anche creato un format innovativo - “#FeministFriday” - in cui argomenta tematiche di particolare attualità provenienti dalla galassia femminista.
Il focus principale di Tiffany sono i libri fantasy (“Le nebbie di Avalon”, di Marion Zimmer Bradley, “Bright We Burn” di Kiersten White ecc) e gli Young Adult (“Shadowsong” di S. Jae-Jones, “Nowhere girls” di Amy Reed), quasi sempre letti in lingua originale. I generi dei libri che Tiffany recensisce in italiano (quasi sempre non di autori italiani ma tradotti) non cambiano: quelli più trattati sono la saga “I fidanzati dell’inverno” e “Come fermare il tempo”. Non mancano le pubblicazioni di saggistica inerenti all’attualità e al mondo femminista: tra le tante “The Beauty Myth” di Naomi Wolf e “Sexual Politics” di Kate Millett. Sono presenti inoltre numerosi video di approfondimento sulla saga di “Harry Potter” (e relativi spin-off) di J.K Rowling e “Shadowhunters” di Cassandra Clare a cui la booktuber è particolarmente affezionata.
Tiffany legge in lingua inglese la maggior parte dei libri che tratta: tra le principali case editrici anglosassoni che compaiono sul suo canale ci sono HarperCollins, Orion’s Children Books e Hodder & Stoughton. Le case editrici italiane trattate da Tiffany sono perlopiù Edizioni E/O e Adelphi.
Tiffany si rivolge prevalentemente ad un pubblico giovane e femminile, compreso tra i 15 e i 25 anni d’età. Molte delle interazioni nella sezione dei commenti avvengono con altre booktuber, di età compresa tra i 25 e i 35 anni (quindi più vicine all’età di Tiffany che ha trent’anni. Le aree di interesse del suo pubblico riguardano i generi che tratta maggiormente (fantasy e young adult) e le tematiche femministe prese in considerazione nella rubrica #FeministFriday. Tra i video più visti ci sono quelli inerenti a serie tv e film (“Sabrina” e “Animali fantastici e dove trovarli”).
Sui due social principali, YouTube e Instagram, Tiffany non segue un piano editoriale rigido. La media di video su YouTube per settimana è di 2/3 con picchi di 4/5 in periodi lavorativi più tranquilli, come le vacanze estive o natalizie (Tiffany è fotografa professionista e social media manager). Nel 2018 su Instagram la media di post per settimana è molto altalenante: si passa dai 2/3 a settimana di novembre 2018, a soli due post nelle prime tre settimane di dicembre 2018.

Commenti chiusi