Storytelling transmediale: le professioni del futuro. Con Eleonora Recalcati

Il fenomeno della narrazione transmediale è in rapida ascesa e il legame con l’editoria è un essenziale ponte tra il mondo dei libri e quello cinematografico.

Ma cosa fa uno screen writer, uno story editor o un ghost writer?

Quali competenze deve avere un professionista per ideare contenuti capaci di declinarsi su diversi media, dal libro alla serie tv al cinema? Quali le prospettive professionali in Italia?

Lo storytelling transmediale e le nuove professioni sono il fulcro dell’intervista a Eleonora Recalcati, professionista del settore dei transmedia e docente del Master BookTelling, dove cura un corso sui rapporti tra l’editoria, la tv e la new tv, e del Master in International Screenwriting and Production dell’Università Cattolica.

A cura di Marsilja Rakipi, Master BookTelling Comunicare e vendere contenuti editoriali – Università Cattolica.

Vai al video

Commenti chiusi