I love shopping a New York di Sophie Kinsella

“-Hygge è un termine scandinavo. Significa intimità, calore… vicinanza contro il gelo dell’inverno… accendere tante candele e sentirsi bene. Come il Natale- spiego. Mentre le due donne si allontanano inizio a crearmi un elenco mentale – candele, scialli, glogg-, poi capisco che è meglio che me lo scrivo. Decido di comprare un quaderno apposta. E una stupenda penna nuova per le feste. Sì. E a quel punto sarò praticamente a posto.”

Hygge, è questo il tema del Natale di Becky Brandon, nata Bloomwood. Una parola che in realtà non esiste in nessun vocabolario perché inventata, proprio da Becky, la quale si ritroverà ancora una volta ad affrontare i parecchi guai che la sua passione per lo shopping sfrenato le causerà. Becky, la nostra shopping addicted, ritorna in una nuova ed esilarante storia targata Sophie Kinsella, sequel del successo mondiale The Secret Dreamworld of a Sophoholic, conosciuto in Italia come I love shopping.

La nuova sfida che Becky dovrà affrontare ruota tutta intorno al Natale. Becky adora il Natale e, come molte persone, la sua prima preoccupazione è quella di rendere felici gli altri. Vuole che tutto sia perfetto, che nessuno riceva il regalo sbagliato (lotterà con tutte le sue forze per regalare a sua sorella, vegana e ossessionato dallo shopping equo solidale, il perfetto mix di amore e eco sostenibilità). Ma che cosa succede quando una shopping addicted viene obbligata dalla sua famiglia a organizzare il Natale a casa sua? Bè, ecco la ricetta per uno stress e un divertimento (almeno per chi legge) perfetto. Perché, se lo scenario cambia, non è la stessa cosa per la tradizione. Becky dovrà vedersela con i gusti di un’intera famiglia, con i suoi desideri (consiglio: mai aderire ad una chat su whatsapp intitolata: CHAT DI NATALE!) che porteranno alla nascita di mille e più problemi e malitesi, soprattutto quando, nella vita di Becky, ricompare il suo ex, accompagnato dalla sua giovane fidanzata, che porta una vera e propria bufera di neve nella sua già ghiacciata situazione.

Sophie Kinsella non delude mai. Con il suo stile unico, comico e acuto ci mette di fronte alla vita di Becky e di riflesso alla nostra: è facile poter vedere nelle sue preoccupazioni, nel suo volere rendere tutto perfetto, nella sua ossessione per il regalo giusto per la persona giusta, la nostra stessa ansia generata dal fervore della festa del Natale. Eppure, la Kinsella riesce a farci vedere come, in realtà, tutto questo sia inutile, perché l’importante è l’amore che proviamo, lo stare bene con le persone a noi care, il condividere una giornata speciale con le persone a cui vogliamo bene. È questa a cosa più importante e la lezione che Becky imparerà.

Sophie Kinsella – I love shopping a Natale

327 pagg., 19 euro – Mondadori 2019

ISBN 9788804719786

Commenti chiusi