I leoni di Sicilia. La saga dei Florio di Stefania Auci

“Potrai avere tutti i soldi di questo mondo, ma faranno sempre puzza di sudore. Facchino sei e facchino rimarrai. È il sangue che fa la differenza.”

Una scommessa per la famiglia Florio: trasferirsi da Bagnara Calabra a Palermo (1799) per migliorare le proprie vite e tentare di diventare commercianti di spezie. Determinazione e ambizione portano i fratelli Florio a non arrendersi di fronte alle difficoltà; lavorando duramente creano, infatti, la loro putìa, la bottega; donne tenaci alimentano in silenzio il focolare, mentre Paolo e Ignazio prima, Vincenzo poi, cambiano le sorti di tutta la famiglia.

Lunga è la strada per il riscatto sociale, facchini erano e facchini rimarranno agli occhi dei palermitani.

I leoni di Sicilia è un romanzo storico, pubblicato da Editrice Nord, in cui emerge l’approccio imprenditoriale dei Florio assente nei commercianti palermitani, invidiosi dell’ascesa di questa famiglia.

Le spezie, la seta e il cortice, ovvero corteccia di quercia usata per l’estrazione del tannino (sostanza dai notevoli benefici per l’uomo), sono alcuni dei prodotti attraverso i quali i Florio hanno portato all’espansione il proprio commercio. Sono queste stesse merci a scandire il tempo del romanzo attraverso i nove capitoli che lo compongono, ciascuno dei quali è introdotto da una breve contestualizzazione storica.

Attraverso le vicende di questa famiglia, Stefania Auci descrive anni difficili della storia italiana, dai moti del 1818 allo sbarco di Garibaldi in Sicilia. Servendosi di uno stile diretto e penetrante, l’autrice trapanese di nascita, ma palermitana d’adozione, ha scritto il primo di tre volumi con l’intento di ricostruire la saga famigliare dei Florio. L’uscita del secondo volume è, infatti, prevista per l’anno 2020. Lunghe sono state le ricerche svolte dall’autrice nelle biblioteche, nei registri, ma anche nella cronaca per ricomporre le fasi, i passaggi e le relazioni di un nucleo famigliare nell’arco di circa settant’anni.

Stefania Auci in un’intervista rilasciata nel settembre 2019 a Sette, il settimanale del Corriere della Sera, ha raccontato come ha affrontato questa sfida.

Questo romanzo rappresenta un vero e proprio caso editoriale internazionale. Pubblicato a maggio 2019 in Italia, dopo solo cinque mesi è già alla XV edizione. Ancora prima della pubblicazione, I leoni di Sicilia è stato venduto negli Stati Uniti, in Germania, in Francia, in Spagna e in Olanda ed è stato opzionato per una serie televisiva firmata Rai.

Stefania Auci – I leoni di Sicilia. La saga dei Florio

437 pagg., 18,00 euro – Editrice Nord 2019 (Narrativa Nord)

ISBN 9788842931539

Giovanna Russo, 1994. Ha conseguito il diploma al Liceo scientifico – tecnologico presso l’istituto ITCS Primo Levi, Bollate (MI). Ha intrapreso un percorso di studi umanistici presso l’Università Statale di Milano, conseguendo il diploma di laurea triennale in Lettere. Ha frequentato due corsi professionalizzanti, 240 ore l’uno: Marketing e Social Media Marketing, Web Design e comunicazione digitale. Corsi presso la casa editrice Marcos y Marcos: Come si fa un libro, Come si comunica un libro.

About Giovanna Rosaria Russo (Master BookTelling)

Giovanna Russo, 1994. Ha conseguito il diploma al Liceo scientifico – tecnologico presso l’istituto ITCS Primo Levi, Bollate (MI). Ha intrapreso un percorso di studi umanistici presso l’Università Statale di Milano, conseguendo il diploma di laurea triennale in Lettere. Ha frequentato due corsi professionalizzanti, 240 ore l’uno: Marketing e Social Media Marketing, Web Design e comunicazione digitale. Corsi presso la casa editrice Marcos y Marcos: Come si fa un libro, Come si comunica un libro.

Commenti chiusi