Editoria in Progress 2012

Mercoledì 21 marzo 2012, ore 16
Centro Culturale di Milano, via Zebedia 2, Sala Verri

MARKETING & LIBRI. ESPERIENZE DI UN CONNUBIO PROFICUO

Come far giungere un buon libro o un eBook nelle mani del giusto lettore? In un mercato molto affollato, in cui escono in media 157 titoli al giorno e in cui i libri hanno sempre più concorrenti nella conquista del tempo del lettore, qual è il ruolo del marketing editoriale nel far sì che anche il testo più interessante non passi inosservato e invenduto? E come si può sfruttare appieno la rivoluzione digitale, l’eCommerce e la diffusione dei social network? Qual è l’esperienza di Iperborea, casa editrice specializzata in letteratura nordica, di un grande gruppo editoriale in cui convivono marchi molto diversi come Einaudi, Mondadori, Harmony, di un autore e blogger, di un colosso internazionale della vendita online come Amazon?
Martin Angioni (Country Manager Italia Amazon)
Pietro Biancardi (Editore, Iperborea)
Riccardo Cavallero (Direttore Generale Libri Trade Gruppo Mondadori, AD Einaudi, Presidente Harlequin Mondadori)
Giuseppe Genna (Autore e blogger)
Modera Alessandro Cunietti (docente di Marketing del prodotto editoriale all’Università Cattolica di Milano)

Mercoledì 18 aprile 2012, ore 16
Centro Culturale di Milano, via Zebedia 2, Sala Verri

BOOM! L’EDITORIA PER RAGAZZI HA FATTO IL BOTTO

L’editoria per ragazzi è in pieno fermento: cresce il fatturato, crescono i titoli e le copie, i titoli italiani esportati sono ben più di quelli importati dall’estero e i ragazzi leggono decisamente più degli adulti. Perché questo successo? Quali le tendenze più interessanti? Quali saranno gli sviluppi futuri? E quali le opportunità di lavoro per i professionisti di oggi e di domani? A confronto le esperienze del gruppo editori per ragazzi dell’Associazione Italiana Editori, di
Babalibri, specializzata in albi illustrati per la prima infanzia, del Castoro, che agli studi sul cinema affianca con successo libri per bambini (è sua la serie de il«Diario di una schiappa» e sue le Librerie dei Ragazzi di Milano, di Monza e di Brescia) e di Salani, vincitrice di 23 premi Andersen in tutte le categorie ed editore della saga di Harry Potter.
Francesca Archinto (Direttore Editoriale Babalibri)
Renata Gorgani (Direttore Editoriale Il Castoro e Presidente Librerie dei Ragazzi di Milano, Monza e Brescia)
Mariagrazia Mazzitelli (Direttore Editoriale Salani)
Antonio Monaco (Coordinatore gruppo editori per ragazzi AIE)
Modera Paola Di Giampaolo (analista editoriale, docente e vicecoordinatrice del Master Professione Editoria dell’Università Cattolica di Milano)

Mercoledì 16 maggio 2012, ore 16
Centro Culturale di Milano, via Zebedia 2, Sala Verri

VERSO UN’EDITORIA SEMPRE PIÙ ACCESSIBILE

Realizzare libri e contenuti digitali accessibili anche per chi ha difficoltà di lettura è un tema verso il quale l’attenzione del settore editoriale sta crescendo sempre più. L’avanzare dell’età media degli italiani, la progressiva attenzione per disturbi come la dislessia e l’importanza di condividere contenuti e storie tra le persone ipovedenti e non vedenti sta facendo crescere la domanda di contenuti accessibili. Anche l’evoluzione delle tecnologie e l’avvio di iniziative editoriali digitali possono offrire nuove opportunità in questo ambito. L’incontro, oltre a dare una panoramica delle principali iniziative relative al tema dell’accessibilità dei contenuti editoriali, sarà l’occasione per approfondire il rapporto tra disabilità visiva e lettura grazie agli esperti dell’Istituto dei Ciechi F. Cavazza di Bologna e conoscere da vicino due casi editoriali quali Erickson e Biancoenero Edizioni.
Silvia Moretti (Pianificazione editoriale, Responsabile Area didattica e psicoeducativa, Edizioni Erickson)
Irene Scarpati (Direttore Editoriale Biancoenero Edizioni)
Luca Ciaffoni (esperto di accessibilità software, Istituto dei Ciechi F. Cavazza)
Modera Cristina Mussinelli (consulente editoria digitale AIE, membro del board IDPF e responsabile progetto LIA Libri Italiani Accessibili

Comments are closed