Dal testo al libro degli allievi del master Professione editoria

“Per questi redattori, figure ibride figlie sia dello snellimento delle redazioni sia della necessità economica di avere professionisti capaci di inserirsi nel processo produttivo in qualunque momento, è stato progettato questo libro, […] che non prescrive regole assolute o istruzioni di comandi, ma preferisce insegnare un modo di ragionare sui problemi e proporre soluzioni pratiche.”

Immaginate di essere degli aspiranti redattori, possibilmente freschi di laurea e con poche esperienze lavorative alle spalle, e il vostro ipotetico caporedattore vi affidasse il compito di correggere un originale e controllarne in seguito l’impaginazione: a chi chiedereste una mano? Nella sempre più comune eventualità in cui nessuno dei vostri colleghi avesse il tempo necessario per seguirvi, questo libro è qui per aiutarvi. Un manuale pratico che ogni futuro redattore potrà trovare utile per confronti o consigli, progettato dai docenti del master in Professione Editoria cartacea e digitale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e scritto in modo corale dai 25 allievi del corso 2017, i quali hanno curato personalmente anche tutte le successive fasi della lavorazione editoriale. Il vantaggio di avere come autori delle persone che provano gli stessi dubbi di chi legge e stanno imparando a conoscere le difficoltà di questo lavoro, ma guidati da docenti e professionisti esperti, è evidente.

Gli argomenti sono esposti con uno stile chiaro, efficace e uniforme nonostante la coralità autoriale, con numerosi riferimenti concreti alle diverse modalità lavorative. Nel testo si fa spesso riferimento ai comandi di gestione dei più diffusi software editoriali, con i percorsi esposti nella loro forma completa, ma è esplicito il fatto che la procedura è completamente modulabile sul proprio programma di adozione. Il libro è diviso in quattro capitoli; in ognuno viene esposta una diversa fase del lavoro editoriale (preparazione dell’originale, impaginazione e controllo dell’impaginato), mentre nel terzo capitolo si parla in maniera esaustiva di ebook, di come prepararli e della corretta modalità in cui un redattore dovrebbe approcciarli. I riquadri di approfondimento su procedure tecniche, curiosità o argomenti secondari sono studiati in modo da non disturbare eccessivamente lo scorrere del testo, ma piuttosto arricchirlo; le illustrazioni e le tabelle che corredano i riquadri sono semplici ma efficaci nel condensare in un’immagine ciò di cui si sta trattando. Concludono il libro un utile glossario di termini tecnici e una breve appendice sulla storia e sulle tecniche editoriali.

L’opera si inserisce con efficacia in una collana dedicata a presentare, principalmente ad aspiranti operatori, le diverse mansioni della filiera editoriale. Tuttavia, anche i redattori con più esperienza potranno trovare utile questo manuale per un rapido confronto o per avere un punto di vista fresco su fasi e modalità di lavoro meno conosciute.

 

AAVV – Dal testo al libro. Manuale pratico per redattori

168 pagg., 23,50 euro – Editrice Bibliografica 2017 (I mestieri del libro)

ISBN 978-88-7075-977-8

Commenti chiusi